La frutta è un toccasana essenziale nella vita di tutti noi. Ciò vale ancora di più per gli sportivi, che devono mantenere uno stile di vita adeguato e seguire una corretta alimentazione. Nella dieta di chi pratica sport, dunque, non può mancare frutta fresca e secca, entrami carboidrati semplici ma a basso indice glicemico.

La frutta nello sport

Per ottenere maggiori prestazioni in ambito sportivo, è consigliabile, poco prima dell’avvio dell’attività, l’assunzione della porzione di frutta. La frutta, infatti, una volta consumata, ha la capacità di bruciare lentamente in modo da garantire in modo più duraturo il senso di sazietà. Ma quali sono i frutti consigliati? Di certo banane, albicocche, banana, mela e anguria ma anche la frutta secca non può mancare nell’alimentazione di uno sportivo. L’ideale è sempre consumarla prima di fare sport, affinchè si possano recuperare le energie dopo la prestazione.

Mai lasciarsi tentare, cullandosi sul fatto che si pratica parecchia attività sportiva. E’ sempre bene mantenere il giusto equilibrio, mangiando bene e regolarmente, intervallando i pasti principali con spuntini leggeri e salutari. Scegliamo sempre tanta frutta e verdura, considerata la varietà che l’estate ci mette a disposizione: è importante ricordare, inoltre, che la frutta aiuta combattere la ritenzione idrica.

La collezione di confetti Cuoregoloso oppure i Dragées della Collezione Mediterranei

Qualche confetto alla frutta prima di una regata, una partita di tennis o una partita di calcio può alleviare gli sforzi e dare una valanga di energia! E allora ecco i dragèès Cuorenero all’arancia, limone, mirtillo e fragola: la pausa ideale per una giornata all’insegna dello sport.